Attrazioni

Montevarchi da visitare

Chiesa di San Ludovico o di Cennano: all’interno un chiostro del 1471, ceduto nell’800 all’Accademia Valdarnese del Poggio. L’Accademia, fondata agli inizi dell’800 è intitolata all’umanista valdarnese Poggio Bracciolini: ha una biblioteca ricca di oltre 23.000 volumi ed è sede del museo paleontologico. Collegiata di San Lorenzo domina al centro del paese la piazza Varchi. Questa è stata fondata nel duecento ma integralmente rifatta nel Settecento. All’interno viene conservata la preziosa reliquia mariana, il Sacro Latte.

 

Palazzo del podestà: reca in facciata gli stemmi degli antichi podestà. Anch’esso in Piazza Varchi, ospita il museo di Arte Sacra della Collegiata che espone le opere d’arte più pregiate legate alla pittura Toscana dei secoli  dal XIII fino al XIX. Convento dei Cappuccini: fu realizzato nel XVI secolo, sui ruderi dell’antico castello feudale. Moncioni: antico castello con tratti della cinta muraria, nei pressi si trova il Pinetum, arboreto istituito nel 1850.

MUSEI DA NON PERDERE

Il Cassero: Nella collezione del “Cassero”, nella quale sono presenti opere d’importanza storica ed artistica di Michelangelo Monti, Timo Bortolotti, Arturo Stagliano, Alberto Giacomasso, Mentore Maltoni, Valmore Gemignani, Mario Moschi, Mario Bini, Odo Franceschi, Firenze Poggi e Donatella (Dodi) Bortolotti, sono confluite anche le sculture dei montevarchini Pietro Guerri, Elio Galassi e Ernesto Galeffi, già di proprietà Comunale. Museo Paleontologico: documenta la fauna e il tipo di vegetazione che caretterizzavano il territorio tra tre milioni e centomila anni fa. Ha sede nell’ex convento di San Ludovico. Tra gli esemplari più interessanti del museo ricordiamo un gigantesco scheletro di elefante quasi completo con enormi difese della lunghezza di 320 cm., Mammuthus meridionalis

 

Tempietto Robbiano con ceramica invetriata della bottega fiorentina (inizio 16 ° secolo) La reliquia del Sacro Latte (1630) in ebano intagliato, dorato e argento con decorazioni in rame. Un grande Croce processionale d’argento (1552) Museo di Arte Sacra: è nel centro di Montevarchi e come una collezione di grande valore. In particolare, ci sono alcuni oggetti liturgici che era appartenuto alla Fraternità locale del Sacro Latte.

Siamo famosi per…

Cavallucci and Fantocce della Befana: E’ un tipico dolce della cultura popolare del Valdarno Aretino (Montevarchi e Terranuova Bracciolini) che ha origine nelle case dei poveri contadini. Infatti non avendo denari per comprare torte e dolciumi vari nel periodo natalizio venivano fatti dei dolci con forma di fantoccia per le bambine e cavallo per i maschietti. Gli ingredienti di questi dolci erano poveri e spesso veniva fatta con l’impasto del pane al quale veniva aggiunto quel che c’era disponibile per renderli dolci e per decorarla. Il Panbriacone: Nato dall’originale idea dei fratelli Bonci, il Panbriacone è diventato il prodotto principe della pasticceria. Si tratta di un dolce a lievitazione naturale, eccezionale nella sua semplicità. E’ un dolce che può essere degustato in tutto l’arco dell’anno, accompagnato per esempio da una salsa allo zabaione in inverno, o dal gelato in estate.

 

Prada Outlet Montevarchi
The Mercatale: Nel giugno 2005 prende così avvio “il Mercatale”, un mercato mensile per la vendita diretta delle produzioni locali. Dopo 3 anni dall’avvio del Mercato in piazza, nasce la necessità di una evoluzione di questo progetto, che offra l’opportunità concreta per un buon rapporto città-campagna, per la spesa quotidiana, acquistando direttamente e tutti i giorni prodotti freschi e di stagione dall’agricoltore e dall’allevatore.
Nasce così il “Mercato Coperto”, un grande spaccio quotidiano per la vendita diretta delle produzioni locali.
L’iniziativa -aperta a tutti gli agricoltori del territorio- è quindi un punto di vendita diretta condiviso da più produttori locali
Prada: Il Prada Outlet di Montevachi  è uno dei più forniti della Toscana, qui potrete trovare capi d’abbigliamento ed articoli, scarpe ed accessori tutti rigorosamente firmati Prada.